mercoledì 20 settembre 2017

THINK PINK!

Per tutti gli amanti del rosa è arrivato un post tutto per voi! 
Lo so che è stato eletto da poco il colore dell'anno e che magari questa è la notizia del momento ( per chi ancora non lo sapesse si chiama così: heart  wood) moltissime blogger l'hanno già presentato in modo impeccabile nei loro siti; ma c'è un altro colore che la sta facendo da padrone, sta spuntando dappertutto, copertine di libri, scarpe, giacche,capelli, case etc etc...è stato chiamato MILLENIAL PINK! e allora seguiamo questo fluido rosa e vediamo dove ci porta... ( l'unico modo per poter mettere come colonna sonora dei miei post i pink floyd...ahaha che me so dovuta inventà 😄)
1
2
3
4
5

6
7
8
9
un colore che si sposa benissimo con il grigio, con il bianco, con il legno naturale, con il nero , con il rame e con qualche azzardo anche con il verde menta... molto nordico ecco perché il suo secondo nome è SCANDIPINK! 
ed ora PINK FLOYD! da uno degli album più belli e conosciuti -The Dark Side of the Moon-Brain Damage/Eclipse










giovedì 14 settembre 2017

TESSUTI ORIGINALI DALLA SCANDINAVIA


Eccomi, ieri non sono riuscita a  far uscire il post, ma sono stata veramente impegnata, strano ma vero a volte lavoro anch'io ahahah, no a parte gli scherzi, poiché ho in mente un nuovo progetto, che spero di rivelarvi e presentarvi al più presto, forse a gennaio...(incrociamo le dita), devo chiudere dei lavori o almeno portarmi a buon punto.. 
Ma veniamo a noi e al titolo del post, per il quale penso abbiate cliccato sul link e non per sentire i fatti miei 😄..parliamo di questi tessuti e delle aziende che li producono... 
MARIMEKKO
è il 1951 quando nell'hotel di Helsinki  Kalastajatorppa (nome impronunciabile) viene lanciato il primo fashion show Marimekko. Le sue stampe colorate, ( designer Maija Isola), le camicie a righe ( Vuokko Esckolin-Nurmesniemi) e i motivi grafici, l'hanno introdotta nel mercato americano, diventando così un brand di successo. Non sempre è andata bene, l'azienda ha attraversato anche un lungo periodo di crisi, ma oggi grazie ad una conduzione prettamente femminile ( la maggior parte dei dipendenti sono donne), il marchio finlandese è conosciuto in tutto il mondo.

Maija Isola
Sicuramente li avrete visti tante volte, questi fiorelloni colorati, magari anche le vostre mamme hanno qualcosa del genere comprato negli anni '80. Ovviamente questo pattern lo troviamo stampato anche su oggetti per la casa, ciotole, bicchieri, tazze etc etc o carte da parati. 

1
2

3
4
KLAUS HAAPANIEMI
Fondata solo nel 2010, quest'azienda crea  prodotti tessili unendo le tradizionali tecniche di tessitura con stampe moderne.   
5
Come potete notare i loro tessuti rimandano molto alla natura e alla tradizione finlandese, oltre ai cuscini troviamo tappeti intrecciati e tappeti fatti a mano ma anche sciarpe di seta e abiti da sposa.
6

7
DARLING CLEMENTINE
Nasce dall'unione di due donne una designer ed una illustratrice, Ingrid Reithaug e Tonje Holand, che nel 2006 hanno iniziato a creare una linea di cancelleria indipendente, sviluppando, così, un marchio che vende da Tokyo a Helsinki. Ovviamente se le cito è perché producono anche tessuti dalle stampe originali.
8
KAUNISTE
Infine un'altra azienda finlandese, fondata nel 2008, da un gruppo di giovani designer ed artigiani locali.
9
10
11
Come sempre vi lascio anche una colonna sonora e per collegamenti ancora a me sconosciuti ( ahah scherzo... il collegamento questa volta è semplice.. pensando a Darling Clementine mi è subito venuto in mente un film stupendissimo.."Eternal sunshine of the spotless mind" volgarmente tradotto in italiano con " se mi lasci ti cancello" )  ecco la colonna sonora : Beck - Everybody's gotta learn sometimes.
A presto! 


mercoledì 6 settembre 2017

KID'S WORKSPACES

Tornano i mercoledì del sottomarino..almeno ci provo 😄, un'estate intensa, tra il paese dei miei, casa di zia e Puglia diciamo che non ci siamo annoiati..anzi! Adesso che siamo tornati ci stiamo preparando, psicologicamente e logisticamente, all'apertura delle scuole..il più grande inizia le ELEMENTARIIII 👶... e allora come non dedicare un post proprio all'angolo compiti! Ho trovato qualche ispirazione su Pinterest, spero sia d'aiuto anche a voi.
1
di questa soluzione apprezzo sia la mensola-scrivania che la tinteggiatura delle pareti...la sedia è di Ikea "AGAM".
2
Scaffale String, sul letto appendiabiti MUUTO, sempre la stessa sedia di IKEA affiancata alla gialla simile a FJORD di Maisons du Monde. 
3
Soluzione low cost, basta un piano in legno, due cavalletti e cassette della frutta colorate! 

4
Per chi ha poco spazio String! io mi costruirei una casa con le string per quanto sono belle e funzionali 😄
5
Sicuramente io su quella sediolina ci starei un po' scomoda per aiutarlo nei compiti, ma trovo i colori e le cassette portaoggetti meravigliose.
6
Per chi ama lo stile industriale.
7
Per chi ama lo stile nordico, il bianco e il nero, questa soluzione è perfetta! ( sopra una mensola noto anche dei cuscini simili, o forse proprio loro, a quelli di Sloppopnl, se li volete anche voi li trovati qui...) A presto 

la musica che ho scelto non c'entra molto con la scuola, fa parte della colonna sonora del film In the Mood for Love.. se non l'avete visto ve lo consiglio: Quizas
Ahh dimenticavo il nostro angolo compiti ancora in fase di allestimento... presto nuove foto!




venerdì 11 agosto 2017

HOME TOUR - LA CASA DEL PAESE

Un post estivo, in un posto che mi piace tantissimo. Sono sparita per un po' e risparirò fino a settembre...i mesi estivi mi mettono sempre a dura prova: cambio abitudini, cambio città, rincorro i bimbi tutto il giorno, rincorro me stessa, e il tempo per fare e dedicarmi alle mie cose diventa sempre meno. Sto più tempo con la mia famiglia d'origine, a volte questo è un bene, ovviamente non posso vivere senza di loro, sono tutto, ma a volte ti ricordi perché hai voluto studiare fuori, i tanti conflitti avuti con loro... Entro in crisi, penso che vorrei fare altro, ma se mi conoscete queste cose di me già le sapete... Tornando a noi e al titolo dell'articolo vi posso dire e anticipare che questo home tour è veramente speciale, primo, perché è una casa bellissima, un mix di elementi in stile industriale e stile nordico, e secondo, perché si trova al paesino dove abitano i miei genitori, il paese dove da piccola trascorrevo le mie estati, il posto che più di ogni altro mi appartiene.

Foto: Roberta Salerni


credenza anni '50, scrivania e sedia vintage, ce li troviamo nel posto dove sorgerà l'ingresso, ebbene sì la casa è ancora in divenire...piccoli ritocchi da fare ma non ho resistito a pubblicarla, per me è perfetta anche così
Quanta luce e la voglia di andare fuori e vivere fuori ti assale...  fuori è il paradiso.



Natura selvaggia, montagne, il Morrone a destra, la Majella davanti..lo sguardo si perde e vorresti passare buttata sotto un albero tutte le tue giornate, con un bel libro sorseggiando birra... ma torniamo dentro



Nelle camere da letto troviamo il pavimento originale in cotto, e un colore rilassante sulle pareti, un verde con alta percentuale di grigio all'interno, colore che, accostato al resto dei materiali, armonizza il tutto, in più la proprietaria in ogni stanza inserisce una lampada MUUTO e27 dello stessa tonalità delle pareti, le porte delle stanze sono tinteggiate di bianco.










e per finire questa carrellata di immagini vi lascio con la lampada di INGO MAURER, lucellino, poesia pura  😍

Grazie ovviamente ai padroni di casa per avermi aperto le porte ed avermi aiutato nelle fotografie, spero che vi sia piaciuto questo home tour..a presto
Musica: Frankie Lymon & The teenagers



mercoledì 12 luglio 2017

HOME TOUR- A CASA DI TESSA

Buon mercoledì carissimi, eccomi e, anche se un po' in ritardo, sono pronta per un home tour molto suggestivo dai colori tenui, materiali naturali, e pezzi di design nordico: si tratta della casa di TESSA HOP , se vi piace il suo stile la potete seguire anche su instagram. Vive qui con il marito e i suoi 3 figli, e in ogni stanza si respira dolcezza e serenità..

Foto e styling: Tessa Hop
Il colore di questa scala è bellissimo, se ne cercate uno simile potete vedere il Real River di Sikkens.
Ogni tanto spuntano fuori attaccapanni MUUTO e pezzi vintage (tipo questo banco di scuola), ma nelle stanze dei ragazzi la cosa che più mi ha colpito è questa finta boiserie fatta di sola pittura, cambia solo la tonalità del blu, idea che possiamo copiare tutti per dare un po' di personalità agli ambienti.
Letto Rafa-kids

L'Home tour è terminato, spero di riuscire a pubblicare qualcosa mercoledì prossimo, anche se non posso assicurarvelo, perché parto, vado in semi-vacanza ( a casa dei miei con i bimbi e con il computer 😄)..vi lascio con questa bellissima canzone che fa tanto estate Beach Boys - Surfin USA